Rapporto GCAP 2020 di monitoraggio degli SDGs

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile non può essere realizzata attraverso approcci esclusivamente settoriali. Vi è un urgente bisogno di approcci più integrati e coordinati nella pianificazione e nella politica: il mancato riconoscimento delle interconnessioni critiche tra gli SDG oggi può rallentare i progressi nell’attuazione di domani. Senza il riconoscimento di queste interconnessioni si rischia di diluire la forza ‘trasformativa’ dell’agenda, espressa a partire dai suoi principi, come il principio del ‘non lasciare indietro nessuno”.

Gli effetti del cambiamento climatico (SDG 13) e del degrado ambientale sono distribuiti in modo disomogeneo tra i paesi e all’interno di essi. Pertanto, le politiche volte a ridurre le disuguaglianze ambientali devono adottare un approccio olistico e affrontare anche i fattori sociali che determinano l’impronta ambientale”.

Di questo e di come la coerenza delle politiche sul clima siano elementi centrali per uno sviluppo sostenibile e per l’attuazione dell’Agenda 2030 tratta il nuovo Rapporto di monitoraggio sull’implementazione degli SDGs in Italia, elaborato da GCAP Italia. Se ne parlerà, con gli autori del Rapporto, rappresentanti istituzionali e delle organizzazioni società civile, al seminario di presentazione che si terrà a Roma il 10 settembre alle ore 10.30 presso l’Hotel Nazionale, Sala Capranichetta. Sarà possibile la partecipazione in presenza all’evento ad un numero massimo di 30 persone, in ottemperanza delle disposizioni anti–Covid. La registrazione per la partecipazione in presenza è obbligatoria al seguente link: https://forms.gle/tnN7tA1f3X3WpZrP7

L’iniziativa verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook di GCAP Italia. A breve verranno diffuse le indicazioni per il collegamento.

Il Rapporto sarà disponibile in versione digitale e scaricabile gratuitamente dal sito FOCSIV e dal sito GCAP Italia dopo il seminario di presentazione.

Categorie: 
Eventi

Share this post