PRESENTAZIONE DEL XIX° RAPPORTO SULLA SCUOLA CATTOLICA

L'ENGIM Nazionale ha partecipato alla presentazione del XIX° Rapporto sulla scuola cattolica in Italia, svoltasi a Roma martedì 24 ottobre presso la Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati. Dopo l'introduzione ai lavori, Sergio Cicatelli ha descritto il rapporto menzionando ENGIM come esempio di buone prassi per la formazione professionale (ENGIM NAZIONALE ha contribuito con un suo scritto). E’ poi intervenuto il Segretario Generale della CEI, mons. Nunzio Galantino: “Il punto di partenza – ha spiegato – deve essere la responsabilità educativa dei genitori e la libertà che deve essere loro assicurata di poter scegliere la scuola dei figli senza condizionamenti di sorta: economici, pratici, giuridici. La libertà deve essere effettiva o non è libertà”.

Tre dati su tutti: più di 8.300 gli istituti, con oltre 610.000 alunni (di cui oltre 31.000 non italiani e più di 7.000 con disabilità) e oltre 54.000 docenti. In allegato (la scuola cattolica in cifre).

La Ministra Fedeli ha sottolineato l'importanza di parlare di cultura, l’ambito dove tutte le scuole si incontrano, siano esse pubbliche che private ed ha appoggiato il piano di corresponsabilità con le famiglie.

L'incontro è stato chiuso con l'intervento dell'onorevole Luigi Berlinguer che ha evidenziato i punti di sviluppo della riforma sull'istruzione attivata nel 2000.