ENGIM NAZIONALE RICORDA IL 27 GENNAIO INSIEME AI BAMBINI DELLA SCUOLA GIUSEPPE GARIBALDI DI ROMA

Il 27 gennaio, “Giornata della Memoria”, l’ENGIM ha partecipato a “Ricorda”, una manifestazione che la scuola elementare Giuseppe Garibaldi di Roma ha voluto per fare memoria della deportazione degli ebrei dal ghetto, avvenuta il 16 ottobre 1943.

I bambini delle quinte classi hanno studiato, ascoltato le testimonianze di alcuni sopravvissuti, e fatto dei laboratori su quel tragico momento della nostra storia. Molto toccante l’incontro con Osvaldo Pio, allora un ragazzino, che ha rievocato quelle giornate vissute in prima persona chiedendo a tutti di non dimenticare.

Il rappresentante dell'ENGIM ha spiegato ai ragazzi l'importanza che il "ricordo" ha nella vita quotidiana e quanto le differenze tra gli uomini costituiscano un motivo di ricchezza.

Con grande interesse, gli studenti hanno potuto esaminare alcuni documenti d’epoca conservati nella scuola, tra cui alcune pagelle dei bambini di allora.