BOLLETTINO EXCELSIOR, OLTRE UN MILIONE DI OPPORTUNITÀ DI LAVORO ENTRO MARZO 2019

Sono circa 44 2mila i contratti previsti dalle imprese nel mese di gennaio e saliranno a circa 1,2 milioni nei primi tre mesi del 2019. Sono queste alcune delle informazioni raccolte dall'ultima Indagine Excelsior realizzata da Unioncamere in accordo con Anpal.

Tra gennaio e marzo 2019, alcuni settori come la moda, la metallurgia e la meccatronica e la chimica - farmaceutica, nel manifatturiero, e la filiera del turismo, nei servizi, si muoveranno in controtendenza, con aumenti delle posizioni lavorative messe a disposizione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 

Cresce, in termini percentuali, il fabbisogno da parte delle imprese delle professioni di elevata specializzazione e dei tecnici (dal 24% al 26% del totale delle entrate programmate), così come degli operai specializzati (dal 30,3% al 31,3%), mentre si riduce il peso delle professioni non qualificate (dal 14,2% al 12,6%) e delle professioni impiegatizie, commerciali e nei servizi (dal 31,5% al 30,1%).

Proprio questa ricomposizione della domanda di lavoro intorno a profili più qualificati spiega l’aumento di 6 punti percentuali della difficoltà di reperimento (dal 25% di gennaio 2018 al 31% di gennaio 2019).

Per ulteriori dettagli consulta il bollettino di gennaio http://www.anpal.gov.it/Notizie/Documents/Bollettino-gennaio2019.pdf